Agriturismo Enna - Baglio Pollicarini

Title
Vai ai contenuti
La storia
La storia Baglio Pollicarini
Nel seicento il nucleo centrale dell’abitazione  era un piccolo convento abitato da una comunità di monaci, dediti ad un tipo di vita semplice e rurale.
Ne è dimostrazione la sorgente “Santa Rosalia”, ubicata nella parte più declive del fondo che aveva la funzione di irrigare l’orto e di abbeverare il bestiame.
Estintasi la comunità dei monaci, ne prese il possesso un gruppo di militari che la trasformò in una guarnigione, ne è testimonianza la garitta posta all’ingresso.
Sul finire dell’800 l’intera proprietà passò nelle mani di una nobile famiglia Nicosiana che la utilizzò sino agli anni sessanta come tenuta di caccia e dimora di villeggiatura estiva.
Restaurata minuziosamente dagli odierni proprietari, conserva in ogni sua pietra tutte le peculiarità di residenza agricola, fortificata e nobiliare.
Torna ai contenuti